Attraverso le costellazioni familiari un individuo ha la possibilità di ricollegarsi all’anima e all’energia della propria famiglia. Nella storia di ognuno di noi sono presenti molti fatti ed eventi che lasciano il segno, non solo per chi li vive in prima persona ma anche per le generazioni successive: la trasmissione transgenerazionale all’interno dell’albero genealogico non avviene soltanto per i valori ma anche per quelle che Hellinger definisce le scelte dettate dalla coscienza familiare. Il lavoro che si può realizzare con il metodo delle costellazioni permette di armonizzare le energie, mettendo così nel giusto ordine ruoli e rapporti.

Ogni partecipante ‘mette in scena’ la propria rappresentazione familiare, con la guida del conduttore, scegliendo i personaggi del proprio albero genealogico tra i partecipanti al gruppo. Il microsistema simbolico che si viene così a comporre, manifesta subito la propria connotazione energetica e relazionale, assumendo un peculiare movimento, sul quale poi il conduttore agisce come facilitatore per il recupero di un nuovo equilibrio interno al sistema.