TERAPIA INDIVIDUALE

Quando rivolgersi ad uno psicoterapeuta?
Quando si incontrano difficoltà psicologiche ed emotive, a livello personale o nella relazione con gli altri, che creano disagio e sofferenza, ma anche quando non siamo abbastanza soddisfatti di noi, della nostra vita, sentiamo la necessità di un cambiamento, stiamo per prendere decisioni importanti per noi e per le persone a cui vogliamo bene.

Il luogo comune secondo il quale si raggiunge lo studio di uno psicoterapeuta solo se affetti da gravi turbe psichiche rispecchia solo il diffuso timore della malattia mentale e quello di affrontare le proprie difficoltà.

Intraprendere un percorso di psicoterapia significa in concreto avere l’opportunità, in un primo incontro informativo gratuito con il professionista, di esporre la propria situazione di vita, il proprio stato emotivo, le proprie esigenze psicologiche, relazionali, progettuali e le proprie difficoltà. In base al grado di fiducia che si sente di poter accordare al terapeuta, decidere poi se affrontare una serie di colloqui di valutazione clinica, che consentano di mettere a punto e condividere un progetto terapeutico individualizzato e mirato al superamento del disagio e al raggiungimento degli obiettivi esistenziali del paziente.

In questo processo, fondamentale diviene il ‘clima’ terapeutico, che dovrebbe essere connotato da fiduciarispettoempatiacondivisione, e dal graduale consolidamento nel paziente della sensazione di potersi affidare al professionista. In caso contrario ci si dovrebbe sentire liberi di esprimere anche le valutazioni negative ed eventualmente di interrompere la relazione terapeutica.

TERAPIA DI COPPIA/FAMILIARE

Le coppie e le famiglie sono sistemi dotati di peculiari modelli di interazione, collegati sia alle dinamiche psicologiche dei componenti, sia allo specifico contesto culturale, sociale, economico e di comunicazione cui appartengono.

La terapia rivolta alla coppia e alla famiglia è quindi un percorso mirato ad analizzare questi schemi di interazione e ad elaborarne le disfunzionalità.

TERAPIA DI GRUPPO

La terapia di gruppo è una modalità psicoterapica in cui più pazienti sono seguiti da uno o più terapeuti.

Gli obiettivi di questo tipo di lavoro sono la presa di coscienza delle dinamiche psicologiche e relazionali, delle modalità di adesione alle norme e ai valori gruppali e di quelle comunicative.